Domenica - 23 Luglio 2017 - ore 14:44      
alimentazione naturale consigli generali per una dieta naturale

Sezione: / Alimentazione naturale consigli generali per una dieta naturale

Consigli generale sulla dieta

La coltivazione Biologica

La coltivazione biologica è basilare per un'alimentazione sana ed equilibrata.

Il Biologico

Per biologico si intendono anche quelle coltivazioni naturali che non possono permettersi i costi delle certificazioni e che in alcuni casi producono dei cibi ancora migliori di quelli biologici industriali. L'indicazione biologico è invece essenziale nell'acquisto dei prodotti della grande distribuzione, dove è indispensabile un controllo accurato.

I produttori

Occorre diffidare dei produttori che tendono ad utilizzare delle parole simili a biologico per cogliere una fetta di mercato e in effetti giocando con le parole. Biologico significa un prodotto che deve sottostare a precise norme di legge, le altre parole come "oasi naturale" e varie sono solo messaggi pubblicitari .

Le confezioni

Le confezioni devono riportare la dicitura dei cereali non derivato da OGM, il Biologico deve già essere esente anche se non riportato .

Il nostro organismo

Il nostro organismo è in equilibrio con la natura che lo circonda e il cibo rappresenta una parte fondamentale di questo equilibrio. Una antica affermazione dice: "La salute viene dalla Terra".

Il cibo e le cellule

Le cellule del corpo umano sono in relazione con le cellule dei cibi che ci nutrono, i sali minerali che portano la salute vengono dalla terra. Le coltivazioni intensive tendono ad impoverire i cibi di oligoelementi ed anche di Magnesio, elemento fondamentale per la salute.

I cibi - differenze

I Cibi coltivati in modo Intensivo: raffinati, surgelati, precotti, confezionati, addizionati in vitamine, zucchero, conservanti, squilibrati nei contenuti di sali minerali, causano molti problemi ai soggetti che usano quotidianamente.

Le patologie

Tra le patologie da civilizzazione dovute alle carenze alimentari, sono al primo posto le carenze di nutrienti, che limitano di fatto il senso di sazietà.

Sovraccarico di calorie e/o proteine

Un sovraccarico di calorie e proteine ed una carenza di fattori vitali, porta a diverse patologie : sovrapeso, ed Obesità da un lato e Anoressia, magrezza e debilitazione muscolare dall'altro.

Alimenti squilibrati

Gli alimenti squilibrati sono di fatto una delle principali ragioni della sovralimentazione e mentre il corpo inconsciamente ricerca le sostanze delle quali il cibo è carente, continua a mangiare ed in questo modo il senso di sazietà viene alterato .

L'alimentazione naturale

Una alimentazione naturale viceversa sazia molto bene, poichè ogni cibo sano anche se non completo di tutti i nutrienti utili tende ad un suo equilibro naturale e risulta così molto più assimilabile ed utilizzabile dall'organismo.

Aiutare i piccoli produttori

Occorre aiutare i piccoli produttori di alimenti naturali ed utilizzare quindi cibi biologici non solo della grande produzione per poter conservare la biodiversità ; infatti i cibi genuini anche se più costosi sono salutari e quindi di qualità e non di quantità e basta .

Le Diete più diffuse :

La Dieta rappresenta le abitudini alimentari di un individuo e sebbene molte persone attuino una dieta pensando alla loro scelta come la migliore possibile, ottengono solo in apparenza un maggior benessere e piacere di vivere .

La Dieta moderna:

E' la dieta più diffusa. Gli americani chiamano molti prodotti di questa dieta "cibi spazzatura", infatti questa comprende: cereali raffinati, oli idrogenati, zucchero raffinato, cibi pronti surgelati, precotti, eccesso di proteine animali, grassi animali, cibi fritti, eccesso di sale e di glutammato per insaporire e cibi facili da preparare. Questi alimentipossono essere inghiottiti senza masticare troppo: devono costare il meno possibile, essere voluminosi ed aromatizzati con aromi sintetici.

E' possibile continuare a mangiare questi cibi senza provare sazietà, associando alcool, vini in cartone, birra, bibite gasate, dolci e bibite aromatizzate additivate di sostanze nervine ; questa dieta spesso viene completata con molte tazze di caffè esigarette. Altri invece si ritengono vegetariani consumando cibi spazzatura, ma solo di origine vegetale .

La "dieta fast food" descritta ovviamente favorisce l' insorgere di svariate patologie che vengono curate senza mettere in discussione la dieta stessa ; la presenza in questi soggetti di molti Obesi ed individui sottopeso, viene trattata :nel primo caso con diete iperproteiche che portano ad un aumento ulteriore di tossine ed a variazioni di peso che si susseguono a nuovi e maggiori aumenti, mentre nel secondo caso l' Anoressia viene curata con farmaci antidepressivi e cure mediche.

Vegono associati per favorire la snellezza : farmaci anoressizzanti, integatori vitaminici ecc ; di fatto dopo anni di questi tentativi si giunge all'obesità conclamata. Un esempio di questasituazione si presenta nella società americana simbolo dell' opulenza e del cibo spazzatura .

Purtroppo anche in Italia ormai da alcuni decenni si sono instaurate queste abitudini delle quali possiamo già da tempo verificare l' efficacia nefasta .

La piramide alimentare

Il concetto di Piramide Alimentare si lega alla forma della piramide, ovvero la base rappresenta i cibi che devono essere consumati in quantità maggiori.

Le piramidi fatte in questo senso sono molte, ma tutte mettono alla base i cereali, sono loro di fatto la miglior fonte di energia per gli esseri viventi.

Le parti superiori della piramide, le più strette, sono rappresentate dalle verdure, dalla frutta e dai legumi, mentre ancora più alto troviamo le proteine animali ed i grassi polinsaturi ; i grassi saturi ed i latticini sono spostati invece verso la cima .

Ovviamente oltre all'aspetto calorico non va trascurato anche nemmeno quello dei sali minerali (macro ed oligo elementi).

Di fatto indipendentemente dalle diete scelte, il corpo umano necessita in base all'età ed al lavoro svolto di una quantità sufficiente di Carboidrati, Proteine, Acidi grassi, Vitamine e Sali minerali.

Questi componenti sono detti "essenziali" e quindi non sono sostituibili ; la carenza cronica di uno o più componenti essenziali porta a patologie specifiche.

Ogni cura medica deve quindi in primo luogo rimuovere le eventuali cause patologiche connesse ad una carenza alimentare.

Diete Alternative

Le diete vegetariane per loro natura sono salutari solo se viene applicato il biologico ed i principi di una dieta naturale, infatti alcuni vegetariani si nutrono con un eccesso di latticini e quindi con un apporto eccessivo di grassi animali .

La dieta deve essere bilanciata in tutti i suoi componenti e quella vegetariana è la più difficile da gestire ; in essa infatti il rapporto tra i nutrienti base viene subito sbilanciato quando il soggetto inserisce deicarboidrati semplici come i dolcificanti, che vanno così a modificare il rapporto carboidrati / proteine.

La flora intestinale e l' attività immunitaria vengono modificate da una dieta vegetariana "stretta", che porta l' organismo ad un indebolimento a lungo terminespecie se il soggetto vive con i ritmi della civiltà moderna .

La dieta con poche proteine animali e meglio se con limitazione al pesce (ed in generale alla carne bianca), è più facile da realizzare e con risultati migliori.

Quando le decisioni del soggetto rientrano in una scelta di tipo "religioso rispetto per la vita dell'animale" è conveniente non vivere i ritmi della società moderna .

Le diete estreme come il crudismo e le diete di soli cereali possono avere dei giusti principi, i quali possono essere applicati ad un periodo limitato di depurazione sotto controllo medico, ma non possono rappresentare una dieta normale.

Riportiamo di seguito alcune riflessioni sulle diete alternative più diffuse, valutando con spirito critico le specifiche posizioni :

Dieta Macrobiotica

Il suo fondatore Geroge Osawa ha diffuso negli anni 50 partendo dal Giappone la sua filosofia di vita basata sui principi del Buddismo Zen ed applicando le antiche regole del Tao ha classificato tutti gli alimenti distinguendo lo Yin e lo Yang.

Yang : è il principio attivo maschile positivo, mentre Yin è ilprincipio femminile passivo ricettivo ; la classificazione comprende quindi una serie di cibi e la possibilità di cucinarli combinandoli secondo le regole dello Yin e dello Yang. Si ottenengono in questo modo dei cibi che armonizzano i principi ed esprimono le loro virtù salutari, diventando così un complemento alle regole di vita basate sul Tao : armonia universale e pace .

Il seme è yang, la cottura è yin.

Le radici sono yang, le foglie ed i frutti sono yin.

Le alghe sono yang.

La parte carnosa del fruttto è yin, il seme è yang.

Yang è il pesce, mentre yin è la carne di maiale, la carne bovina, ed i pesci di fondo.

I minerali sono yang ed i liquidi sono yin.

L'acqua è yin, il calore è yang.

Il grano saraceno è yang, mail mais è yin, cosi come il frumento.

L 'olio di girasole e di sesamo sono yang, l' olio di oliva è yin.

La cipolla è yang , l' aglio e yin.

Vengono presentati più livelli di dieta. La dieta base ricorda i concetti della Piramide Alimentare, ovvero una base di cereali integrali, l'intergrazione con legumi e verdure e l'utilizzo del pesce quale prodotto animale per eccellenza ; la dieta consigliata è prevalentemente vegetariana.

Viene demonizzato l' uso di cibi considerati yin quali : formaggi, latte, frutta, olio di oliva, i pomodori, e le patate ; la carne ed i prodotti animali in genere vengono evitati, mentre sono invece salutari i cibi yang .

Il riso, cibo per eccellenza viene proposto come alimento unico nella forma più radicale della dieta .

Questa idea di base yin / yang contiene degli spunti interessanti per la preparazione dei cibi, se però; viene appicata con eccessive ristrettezze conduce verso delle patologie anche importanti e questo avviene poichè la dieta macrobiotica previlegia i cibi cotti o fritti ( che in questo modo vengono in un certo senso yang-izzati, ma perdonoo cosi le vitamine proprie dei cibi ).

Il soggetto che si avvicina a questa esperienza dietetica partendo da una dieta a base di un eccesso di prodotti animali, troverà inizialmente un grande beneficio, in seguito cominceranno a comparire molti sintomi da carenza proteica. Nei soggetti maschili si presenterà una eccessiva perdita di peso, mentre in quelli femminili si tenderà ad avere sovrapeso ed in generale si osservano quindi degli squilibri ( molto spesso compariranno disturbi intestinali dovuti ad un ecceso di fibra con alterazione della mucosa).Nei casi più gravi si avrà : avvizzimento della pelle, disturbi ai denti, disturbi gastrici, anemia e carenza di energia.

Potranno osservarsi a lungo termine una serie di fenomeni di decadimento organico che spesso vengono considerati come fenomeni di depurazione ; per questo motivo il soggetto è invogliato a continuare l' esperienza.

L' istinto di sopravvivenza induce ad alimentarsi con dosi sempre crescenti di cereali per tentare di compensare le carenze, questa fame da carenza che si manifesta in genere seguendo una dieta squilibrata, non conduce alla compensazione ma ad una situazione distruttiva.

Il coinvolgimento psicologico che viene a crearsi, porta il soggetto a rifiutare qualsiasi consiglio positivo in quanto tendente a confutare le credenze e le convinzioni acquisite.

Viceversa una riflessione intelligente e aperta sulle idee della macrobiotica ci aprirà un mondo ricco di creatività anche in cucina, in realtà non c'è un conflitto tra Yin e Yang ma solo la capacità di accordare i principi ; occorre però; scardinare i dogmi. Vi invito pertanto a legggere le pubblicazionisull'argomento.

Dieta Kousmine

La dieta della Dottoressa Kousmine si basa essenzialmente sul principio della alcalinizzazione dell' organismo : l' uso di Oli polinsaturi, di cereali integrali anche sotto forma di chicchi crudi, di verdure e frutta alcalinizzante .

Sono fondamentali il controllo del pH delle orine ed i clisteri per depurare l' alvo intestinale.

Il controllo del pH delle orine si basa sul mantenimento del pH fisiologico dei liquidi organici che è di circa 7,4. quindi, leggermente alcalino. Il metabolismo è il principale responsabile delle variazioni di questo parametro ; i cibi alcalinizzanti tenderanno a favorire il bilanciamento verso l' alcalinità. Viceversa i cibi acidificanti verso l' acidità.

Il pH delle urine varia da 4,5 a 8 questa variazione dipende dalla attività dell'organismo che tende a bilanciare l'attività metabolica, questa attività mantiene il pH fisiologico entro 7,4 con variazioni di + o -0, 4 unità in condizioni di salute. La variazione dipenderà dalle ore del giorno secondo un ciclo biologico

Il metabolismo tende verso una prevalenza di acidità sotto forma di acido carbonico e Acido fosforico. L' organismo tenderà quindi ad eliminare lo ione acido riassorbendo i cationi di Sodio, Potassio, Magnesio e Calcio. In caso di Carenza di ioni alcalinizzanti l' organismo tenderà all' acidosi .

La presenza di un eccesso di cloruri e solfati sarà un ulteriore motivo di tendenza all' acidosi

L' alimentazione moderna ci propone una dieta povera di sali minerali : l'assunzione di zuccheri raffinati, la carenza di verdura e frutta, l' eccesivo consumo di sale da cucina tenderà a portare l'organismo verso uno stato di acidosi.

Gli acidi e i sali della frutta e della verdura essendo acidi organici e sali di Potassio e Magnesio, tederanno a ristabilire una condizione di equilibrio.

L' uso diretto dei bicarbonati come alcalinizzanti supplementari è sconsigliato, i bicarbonati si devono formare all' interno del sangue e non devono essere somministrati con la dieta, in questo caso verrà alcalinizzato anche il tubo digerente con una interferenza con la digestione.

L' uso dei citrati viceversa non interferisce con il pH gastrico, inoltre tramite la loro digestione favoriscono l'assorbimento dei sali a livello dell' intestino in quanto produttori di ATP ; ovviamente la soluzione giusta si ottiene utilizzando verdura e frutta , evitando inoltre gli zuccheri raffinati e l' ecceso di sale da cucina.

Cibi Acidificanti

( hanno carenze di Sali Minerali ) :

Una fonte di acidi urici sono anche le bevande Nervine :The, Caffè, Cioccolato e la famosa bevanda Coca ( altamente acidificante come molte bevande zuccherate ).

I salumi contengono nitriti, mentre il vino contiene solfiti ( anche questi addittivi sono acidificanti ), il sale raffinato è privato di magnesio e la carenza di fruttafa mancare il potassio.Quando vi è carenza di Potassio e Magnesio ed un eccesso di Sodio, le funzioni depurative dei tessuti vengono compromesse .

L' uso eccessivo di proteine agisce in 2 modi sul pH : da un lato abbiamo la produzione di un eccesso di Acidi urici, e dall'altro la formazione di Ione ammonio alcalinizzante ; in complesso avremo quindi un cibo acidificante .

L' utilizzo di cereali raffinati, utilizzati eliminando l'acqua di cottura, l'uso di zucchero raffinato senza minerali, di sale raffinato, di latticini privati del siero del latte ( ricco di sali ) e della carne non apporta dosi sufficienti di minerali esi avrà quindi una carenza. Per quanto concerne il consumo di Carne notiamo in effetti una differenza nell' essere umano rispetto all' animale carnivoro, questo infatti si ciba oltre che della carne, anche della parte ossea (ricca di Sali Minerali), traendo in questo modo dal cibo ingerito un pasto completo.

N.B. L' introduzione di grassi saturi tende a rallentare la funzione depurativa delle membrane cellulari, mentre l' eccesso di acido arachidonico provenente dal metabolismo dei grassi animali, l' eccesso di colesterolo, sonofenomeni che portano l' organismo verso una disfunzione di base causa di un infinito numero di patologie .

Per tutte queste riflessioni dobbiamo ringraziare la Dott.ssa Kousmine che già 50 anni or sono ha portato queste idee semplici e rivoluzionarie all'attenzione di tutti .

Gli aspetti negativi di una applicazione ortodossa dei principi Kousmine vengono in seguito elencati :

La salute in questa visione è connessa con l' alcalinizzazione ed i cibi acidificanti sono da evitare il più possibile, così come i grassi saturi.

In realtà anche i grassi saturi sono essenziali, sebbene occorre consumarli in dosi limitate.

Nelle ricette Kousmine c'è anche una tendenza a mescolare cibi cotti e crudi in piatti unici poco digeribili.

Il concetto di base Kousmine è quello del cibo come cura, ovvero si formulano ricette che contengono tutto ciò; che è utile, ma che risultano essere poi delle composizioni poco digeribili ; emblematica è a riguardo la cosiddetta crema budwig : un insieme di cereali, banana, yogurth, lino, cereali crudi, semi di girasole e con varianti come il latte di soia ecc. ; da i risultati si evince che di fatto il cibo non è un farmaco.

Il principio giusto di assumere con la dieta : oli polinsaturi, potassio, enzimi dei cereali e lecitina d' uovo, ci porta a formulare una colazione poco digeribile e che può; creare flatulenze, cefalee ed altri disturbi.

Alcuni affermano che questo insieme, denominato "crema budwig", sia molto saziante, tuttavia in alcuni casi può; essere erroneamente scambiato come tale un cibo in realtà poco digeribile.

La dieta Kousmine tende a demonizzare le proteine animali, viceversa in quantità limitata esse sono importanti ; inoltre anche l' eccesso di semi integrali deve essere limitato, in quanto tende a demolire la mucosa intestinale.

In questo regime alimentare vengono utilizzate come complementi delle dosi eccessive di vitamine, le quali possono essere utili per brevi periodi ed in caso di patologie specifiche, ma divengono invece tossiche se utilizzate per tempi più lunghi.

Emblematico in questo senso è il caso della vitamina E che si accumula nelle membrane cellulari e risultaugualmente negativo l' eccesso dei grassi polinsaturi.

Gli antiossidanti ed i mediatori del metabolismo come le vitamine utilizzati impropriamente portano all' aumento dei radicali liberi con la conseguente distruzione dei tessuti organici.

I principi anche in questo caso sono validi, ma una applicazione troppo ortodossa degli stessi si associa a dei pericoli per la salute .

Occorre quindi dissociare, alimentarsi con cibi semplici ed evitare gli eccessi, in questo modo vengono introdotte nell'organismo le stesse sostanze in tempi diversi e si garantisce quindi una migliore digestione. Così facendo inoltre si svilupperà il giusto istinto verso il cibo che è essenziale per la nostra salute.

Per semplificare :La regola di base è quella di considerare un apporto settimanale di nutrienti, infatti valutando esclusivamente l' apporto giornaliero diventa difficile e cervellotico organizzare la propria alimentazione ; considerare l' apporto settimanale di nutrienti rende possibile inoltre sviluppare un sano istinto alimentare.

I cibi crudi, i succhi di frutta e di verdura vanno preferibilmente assunti lontano dai pasti, in questo modo la loro azione è molto più valida ;l' uso di un solo frutto infatti lo rende più digeribile ed assimilabile.

Dieta Mediterranea

La dieta mediterranea per molti è la dieta contemporanea dell' italiano medio : spaghetti, lasagne, ravioli, arrosti, insomma una " festa continua " dove delle persone gaudenti che sanno vivere si alimentano liberamente, una specie di baldoria, di " cuccagna del mangia e bevi ".Viceversa la Dieta Mediterranea è stata valutata come dieta del contadino campano degli anni 50, ovvero : poche proteine animali, molti legumi, cereali, frutta , verdura ed olio extravergine di oliva ; una dieta quindi povera di prodotti animali, di zuccheri raffinati, ma ricca di vegetali biologici.

Si era notato che i contadini campani erano molto longevi rispetto alla media della popolazione italiana, le indagini svolte portarono così alla scoperta della famosa "Dieta Mediterranea".

Sono state in seguito costruite le famose "Piramidi Alimentari", che ognuno ha fatto come ha voluto ; il segreto è il Biologico ed una dieta considerata povera ma in effetti molto salutare.

In sintesi la piramide vede alla base i cereali integrali, salendo verso il vertice la frutta e la verdura ed in cima i prodotti animali ( i latticini, le uova e la carne ).

In alcuni casi viene proposto un uso importante di cereali integrali, mentre in altri invece di cereali raffinati (il giusto risiede ovviamente nel mezzo!!! ) ; quindi è importante utilizzare i cereali semintegrali, raffinati o integrali in proporzione ed utilizzare le acque di cottura dei cereali e delle verdure che contengono i minerali alcalinizzanti.

La dieta "Eubiotica"

Negli anni 50 è nata in italia per opera del Prof Pecchiai la "Dieta Eubiotica"

La dieta eubiotica nasce dalla dieta mediterranea e nel tempo si è andata a delineare attraverso una riflessione che si avvicina in generale alla tradizione Italiana.

In questa dieta vengono inseriti i concetti di Fattore vitale : " Probiotico " e" Biologico ", inoltre vengono correlate alcune patologie con l' alimentazione scorretta, viene definito inoltre il termine "patologie da Civilizzazione" ed il concetto di monopiatto ( cibo completo recuperato dalla tradizione) come per esempio : lasagne, ravioli, polenta con il brasato... è alla base per una buona digestione.

Diete per favorire il dimagrimento : Dieta Dissociata e Dieta Iperproteica

Seguendo la Dieta Dissociata molti applicano il monopiatto consumando il primo piatto a pranzo ed il secondo a cena ; una alimentazione di questo tipo ( che contempli in orari serali l' uso di prodotti animali a lunga digestione come la carne ), è senz' altro da sconsigliare, infatti la cena deve essere il pasto più leggero del giorno. La Dieta Iperproteica :si basa sul bilanciare uno squilibrio con un altro con il risultato che al momento della sospensione si ritorna peggio di prima.

Non bisogna cercare formule facili, diciamo da " spiaggia ", che fanno perdere i chili quando vogliamo con poca fatica, ma cercare invece il giusto equilibrio.

Questo tipo di dieta con pochi carboidrati, tanta carne ( pollo o pesce ), verdure e frutta è ancora più distruttivo rispetto alla Dieta Dissociata anche se in apparenza sembra funzionare.

Le intolleranze alimentari

Oggi è molto di moda fare un test di intolleranza, tutti risultano intolleranti a un genere di cibo e raramente un soggetto sottoposto al test ne risulta libero.

Le intolleranze nascono da 2 fattori molto semplici :

(1) L 'uso di cibi contaminati da pesticidi e tossici ambientali ( quali i metalli pesanti ), l' uso di OGM o dell' altrimenti detto " cibo spazzatura ".

(2) L' utilizzo abituale e continuo dello stesso cibo ogni giorno ; infatti se un soggetto si nutrisse tutti i giorni dello stesso cibo ed ancor peggio se di scarsa qualità, ne risulterebbe ovviamente intollerante.

Sarebbe più opportuno però; parlare di Sovraccarico piuttosto che di intolleranza alimentare, come in maniera imprecisa si faceva in passato.

Occorre diversificare quindi la dieta e alimentarsi con cibi biologici per prevenire le intolleranze .

Ad ogni modo sono presenti all'interno del sistema immunitario delle caratteristiche legate alla madre che vengono tramandate in " eredità " e questo avviene sia per via mitocondriale e sia attraverso il latte materno, al colostro che abbiamo assunto come primo cibo, le caratteristiche ci vengono date in eredita per via materna mitocondriale.

Dietro le " simpatie " o le " antipatie " alimentari dei soggetti, molto spesso si celano delle intolleranze e semplificare l' alimentazione è per ciò; importante, poichè rende possibile percepire il cibo che ci può aiutare in un determinato momento e che ci permetterà pian piano di liberarci dai suddetti sovraccarichi .

Le limitazioni alimentari vanno seguite da persone esperte che sapranno integrare test specifici ad una rivisitazione completa dell'alimentazione nel senso Biologico del termine.

Occorre lavorare sul terreno costituzionale del soggetto con cure adatte oltre ad una dieta sana e biologica .

Vi sono comunque delle patologie conclamate che costringono l'individuo ad una vita e ad una dieta limitata nelle scelte : l'intolleranza al glutine definita Celiachia per esempio, o l'intolleranza grave al lattosio con la sospensione dei latticini e del latte dalla dieta

Come combinare i cibi. Le "associazioni"

I bambini molto spesso ci insegnano che è giusto alimentarsi semplicemente, il bimbo infattise non traviato da abitudini errate tende spontaneamente alla dieta monopiatto .

Sono i genitori molto spesso ad obbligare l'infante a mangiare primo e secondo e così si sente dire dalla mamma "quando ha mangiato una portata è già sazio"; evviva l'intelligenza della natura.

Dieta monopiatto

Significa alternare primo o secondo piatto conle verdure evitando il piu' possibile durante il pasto l'associazione di cibi di specie diversa.

Cibi Consigliati

Buona norma utilizzare in prevalenza cibi nazionali evitando cibi d'importazione da luoghi a clima diverso e vegetali coltivati completamente in serra ed occorre quindi utilizzare cibi di stagione per essere in armonia con la natura e quindi.in buona salute ; sono inoltre da evitare i cibi precotti surgelati e inscatolati in quanto poveri di energia vitale .

Combinazioni da favorire

cereali + verdure ; prodotto di origine animale + verdure ; legumi + cereali ; in piccola dose vino o birra durante il pasto a base di prodotti animali, con i pasti vegetariani bere acqua minerale naturale, acqua e limone e brodi vegetali. Durante i pasti è consigliabile bere poco, quindi non utilizzare quantità eccessive di sale .

Cereali da utilizzare

Frumento, Riso, Orzo, Mais, Miglio, Avena, Grano saraceno, Farro provenienti da coltivazioni biologiche

Frumento

Sotto forma di pane, pasta, cous cous ; alternare pane bianco a pane integrale, pasta bianca apasta integrale, la pasta integrale deve essere cotta con poca acqua e poco sale per asciugare durante la cottura. Seitan : si tratta di un prodotto abase di glutine di frumentoe ricchissimo di proteine vegetali, si presenta sotto forma di piccoli bocconi o di fette e rappresenta una valida alternativa alle proteine animali ; si cucina a piacere con le verdure e cotto con poca acqua o fritto è subito pronto.

Grano Duro

La pasta industriale viene preparata con miscele di grano duro e grano tenero e per abbassare i costi vengono pertanto aggiunti i cosiddetti collanti, che rendono possibile la tenuta della pasta anche se si verifica il caratteristico fenomeno della pasta che " scuoce " da un momento all'altro

La cottura, fenomeno che fa litigare a tavola.

La pasta naturale di grano duro presenta invece una cottura graduale ed una consistenza morbida ma ferma, simile alla pasta fresca ed il caratteristico sapore del grano biologico.

NOTE: il frumento (quindi pane e pasta) sono da limitare nelle diete di chi tende a trattenere i liquidi . In questi casi utilizzare in maggior quantità Riso, Avena, Miglio, Orzo, Grano saraceno

Riso

sotto forma di Riso Integrale, nel caso sia riso bollito utilizzare per ogni persona 1 bicchiere scarso di riso con 3 bicchieri di acqua colmi cuocere a fuoco vivo per 20 minuti, poi continuare a fuoco lento per 30, 40 minuti ; i recipienti dipirex o ceramica non smaltata sono molto indicati e così come per la pasta integrale l'acqua di cottura deve esaurirsi.

Il Riso Lungo Indiano mantiene i chicchi piu' separati ed inoltre la cottura di questo riso e' in ogni caso piu' rapida ( circa 40 minuti contro i 50, 55 minuti del precedente ). Il Riso Basmati tipo lungo con sapore caratteristico cuoce piu' rapidamente ed e' piu' indicato per coloro che non amano il riso tradizionale .

Riso semintegrale

Si presenta leggermente brillato ed e' adatto per i piatti tipici Italiani dal classico risotto al riso in bianco ; occorre comunque quando è possibile riutilizzare le acque di cottura per le preparazioni successive ; questo tipo di riso risulta essere piu' adatto ai risotti.Riso Basmati Indiano lungo semintegrale : e' speciale in bianco oper le insalate di riso ; va bollito con acqua abbondante.

Orzo

Utilizzare l' Orzo Perlato oppure i Fiocchi d'Orzo. L' orzo perlato va lasciato in acqua per 12 ore prima dell'utilizzo, va cotto a lungo e consumato asciutto, oppure in minestra ; i fiocchi invece devono essere cotti per 3, 5 minuti ed aggiunti alla minestra al posto del riso e della pasta.

Mais

Da consumarsi sotto forma di polenta integrale o abbinato ad un piatto di verdure e legumi come per esempio le lenticchie ; da notare tuttavia che la polenta integrale non si adatta molto bene all'uso classico (es. polenta con piatto a base di carne), per tale utilizzo sarà allora più opportuno utilizzare laFarina BramataBiologica. Alternativamente lo si può; consumare a colazione sotto forma di Corn Flaks Bio con il latte.

Farro

Il Farro e'un antenato del frumento come il Camut, e' molto nutriente e da senso di pienezza e forza muscolare ; si sconsiglia a tutti coloro che hanno una digestione lenta così come i tipi flemmatici (sul piano dell' energia nutre kapha), adatto quindi ai nervosi ed alle persone magre. Viene utilizzato anche da coloro che sono allergici al frumento ; come alimento si utilizza sotto forma di pane, pasta, semi integri e Fiocchi. Il Seme è leggermente decoticato e più facile da cuocere, mentre la pasta semintegrale si adatta meglio ai piatti tradizionali.

Miglio

Utilizzare il Miglio Decorticato cucinato asciutto con verdure a piacere. Il sistema di cottura è così espresso : 1 bicchiere di miglio 3 di acqua colmi( vedi riso) ; per favorire la cottura del miglio, occorre aggiungere un pezzo circa 10 15 cm di Alga Wakame, oppure una piccola patata per ogni bicchiere di miglio e delle verdure a piacere cottura 40, 45 min.

Il Miglio e' ricco di Calcio, Magnesio e Silicio e risulta essere molto utile : perle persone in crescita, per gli anziani ed inoltre rinforza il sistema osseo, tendino-muscolare, i capelli, le unghie ed i denti.

Avena

Fiocchi di Avena nella minestra, nella mela grattuggiata, nel latte ; sono subito pronti e forniscono molta energia muscolare , attivano la circolazione, favoriscono la diuresi e sono adatti nelle diete dimagranti e per gli sportivi (ricordatevi che l'avena viene data ai cavalli come energetico)

Grano saraceno

Sotto forma di Pizzoccheri, di farina miscelata al mais per la polenta ( inragione del 15% ), oppure di Semi interi bolliti con acqua per circa 40 minuti e lasciati raffreddare poi in una teglia con verdure cotte insieme o a parte.

Il Grano Saraceno, dal nome latino Poligonum Fagopirum, indica la sua attivita' utile per potenziare il sistema nervoso, il pensiero, la memoria e rendendo inoltre la vista acuta ; il seme ha la forma di una piramide triangolare.

Utilizzare preferibilmente durante il pasto un solo tipo di cereale. Il Pane in quanto predigerito dal lievito puo' essere utilizzato in ogni caso e nei mesi estivi e' buona norma farlo tostare prima di servirlo ; quando si utilizza il pane in combinazione con un prodotto di origine animale ( come per es. la carne, le uova ecc ) e' consigliabile scegliere il pane bianco, che in questo caso e' piu' digeribile ; infatti l'introduzione dei cereali integrali deve essere graduale ed in relazione alle esigenze di ognuno.

Un eccesso di fibre e specie quelle grossolane, possono danneggiare lamucosa intestinale ; l' ideale risulta quindi essere l'utilizzo della farina semintegrale, che nel caso del Frumento, del Riso e dell' Orzo semiperlato contengono il cruschello ed il germe di grano. Vengono quindi utilizzate solo le fibre piu' vicine alle zone amidacee del seme ( zone ricche di fattori vitali ), mentre vengono eliminate le parti costituite di pura cellulosa, che risulta non digeribile ed irritante per la mucosa.

Evitare altresi' le combinazioni di molti cereali, che risultano molto indigeste anche se ci vogliono far credere che si tratti di cibi salutari ed i cereali integrali non biologici. Ricordate che i pesticidi si accumulano maggiormente nelle parti esterne del chicco.

Il Pane a levitazione naturale detto anche a pasta acida e se preparato con farine di farro o di camut, può; rappresentare un alimento valido per i sogetti intolleranti ; soggetti i quali dopo una eliminazione totale del lievito e del frumento, iniziano una fase di reintroduzione del lievito stesso.

VERDURE

Sulfuree e Depurative : Cipolla, Aglio, Cavolo e Porro.

Crucifere :Broccoli, Cren, Ravanelli, Rape, il Rafano, la Ruchetta e le Cime di Rapa.

Verdure Depurative Amare:Carciofo, Cicoria, Scorzanera.

Verdure Salate ( sostituiscono in parte il sale): sedano e verdure sulfuree.

Verdure utili Ricche di Ferro : Spinaci, Prezzemolo, barbabietola rossa e lenticchie.

Verdure Ricche di Silice :Carote eCereali integrali ( laSilice è la componente curativa dell' Argilla e la Carota pertantoè silice viva ed anche provitamina A . Cosa puo' esserci di piu' portentoso !? )

Cucurbitacee con azione diuretica e rinfrescante : Zucca, Zucchine, Cetrioli ( il cetriolo e' piu' digeribile con la buccia).

Verdure con azione calmante :Finocchio e Lattuga.

Note :Le verdure per manifestare le loro virtu' depurative devono essere inserite in un pasto semplice completamente o quasi vegetariano, rispettando il piu' possibile la semplicita' delle associazioni, sia crude che cotte ed utilizzando le acque di cottura.

Le acque di cottura di Patate Spinaci Barbabietole non vanno utilizzate perche' Ricche di Acido Ossalico, Nitrati e di un eccesso di Potassio.

Solanacee : Pomodori, Peperoni, Melanzane e Patate. Sono da utilizzare preferibilmente nel periodo di maturazione locale.N.b. anche le conserve di pomodoronon sono da utilizzare quotidianamente.

Leguminose: Fagioli, Ceci, Lenticchie, Piselli, Fagioli di soia Azuki, piselli, derivati della soia Tofu ecc ; i legumi secchi vanno rinverditi per 2giorni cambiando frequentemente l'acqua in questo modo sidepurano divenendo piu' digeribili ed assimilabili.

Sono da evitare i legumi surgelati, sono da utilizzare i legumi freschi e secchi.

Nei casi di difficoltà digestive occorre iniziare ad alimentarsi con dei passati in modo da eliminare le bucce, o introdurre delle piccole quantita' di legumi nelle minestre o nel riso per favorire la digeribilita' ; occorre inoltre evitare le combinazioni con cereali integrali oppure con prodotti animali ed alcolici ;utilizzare quindi come monopiatto.

Il Tofu è un Formaggio di Soia molto digeribile se associato con sole verdure o con un piatto di cereali ; se si utilizza Tofu confezionato, lavare con acqua corrente prima dell'utilizzoe condire con olio sale, sesamo, lievito e spezie, secondo i gusti personali.

I Legumi possono forniredegli Amminoacidi Essenziali e da studi fatti risulta che la combinazione di 1 cereale con 1 legume fornisce la maggior parte degli amminoacidi essenziali e quindi sostituiscono il pasto a base di carne ( non bisogna comunque abusare non vanno utilizzati come pasto unico perpiu' di 2, 3 volte per settimana).

NB: Per favorire la cottura dei legumi utilizzare un pezzo di 10 cm o piu' di Alga Wakame o similari all'inizio della cottura, rendera' i legumi piu' gustosi e digeribili . Osservazione : molto spesso le verdure della famiglia delle Solanacee sono allergogene nei casi di Intolleranza Alimentare.

Le Fibre - (sono contenute nelle verdure e nei cereali) :

Si definiscono Fibre quelle sostanze a base di carboidrati, che per la loro particolare struttura molecolare non forniscono elementi nutritivi utili, infatti non sono digeribili ed assimilabili come gli zuccheri e gli amidi e pertanto nel recente passato sono state eliminate dalla dieta umana.

La "Dieta Postbellica", ovvero il cosiddetto "fast food", ha alterato le antiche e sane abitudini contadine, mentre i cibi pronti e veloci hanno preso il posto delle vecchie pagnotte di pane scuro, il latte fermentato e le minestre serali con cavoli e legumi sono stati sostituiti dai più eleganti e puliti pacchetti .

I nostri nonni o forse è meglio dire i nostri bisnonni, non conoscevano la biochimica e le meravigliose proprietà dei frutti, ma conservavano quelle sane abitudini tramandate nei secoli ; oggi i nostri bambini tendono ad assumere i succhi di frutta e le merendine, che sono tutti cibi privi di fibra.

L'OMS (organizzazione mondiale della sanità) ha lanciato l'allarme da alcuni anni denunciando seppur in ritardo il legame tra una dieta priva di fibre e molte patologie che assillano l'uomo moderno .

Ovviamente la grande distribuzione ed i media hanno subito provveduto lanciando prodotti a base di fibre nei supermercati, vediamo così la pubblicità dello yogurth (o yogurt, yoghurt) che regola l'intestino e le merendine a base di fibre invadere tutte le case.

Dietro l'apparente normalità ritrovata si cela il falso, le fibre così assunte non danno i benefici sperati ma tendono ad aggravare i danni già creati in precedenza ; occorre pertanto informare veramente i consumatori sul significato delle fibre nella dieta umana .

La raffinazione dei cereali

La raffinazione dei cereali è comunque una pratica utile per eliminare la Cellulosa Lignificata

Tale cellulosa non è digeribile dall'intestino umano e nemmeno dai batteri in esso contenuto,

pertanto come già anticamente è stata destinata agli animali e non alle crocchette e merendine di crusca vendute nei supermercati.

Le fibre di questo tipo oltre ad irritare e demolire la mucosa intestinale , molto spesso non derivano da cereali a coltivazione biologicae di fatto i fitofarmaci tendono ad accumularsi nelle parti corticali del seme e pertanto ad apportare danni ulteriori .

La cellulosa della cruscapresenta una azione regolatrice delle funzioni intestinali ma semplicemente per azione meccanica, tal quale potrebbe fare la segatura ; questa azione lascia infatti il posto all'azione irritante e demolitiva , i bambini e gli anziani ed i malati che presentano una mucosa delicata possono a lungo termine risentire di danni anche gravi.

Per ottenenere la fibra utile occorre quindi raffinare solo parzialmente il seme, così da eliminare la

Cellulosa Lignificata almeno in buona parte;il seme così semiraffinato non viene privato del cruschello ricco di cellulosa neoformata e del germe ricco di olio polinsaturo ed avremo in questo modo un cibo sano, nutriente e facilmente digeribile ed assimilabile. I Cereali devono essere di coltivazione BIOLOGICA garantita o comunque provenire da coltivazioni dove certamente non sono impiegati sistemi di diserbo e di crescita forzata

N.B. :Anche una dieta troppo ricca di semi interi però; è da sconsigliare per i motivi già detti !!!

L'azione salutare della fibra

La Fibradescritta favorisce la fermentazione latticafornendo una base indispensabile per i fermenti lattici i qualiattraverso la fibra possono dimorare e permanere attivi nell'intestino .

La Flora Lattica produce vitamine del gruppoB1, B2, B6Acido Lattico e favorisce inoltre la digestione del Lattosio.

La Fermentazione Lattica si oppone alla proliferazione dei Colibacilli, tipici delle fermentazioni putrefattive della carne e dei prodotti animali, favorendo pertanto la Depurazione dell'Alvo Intestinale

La Fibra rallenta l'assorbimento dei carboidrati diminuendo l'eccesso glicemico favorendo la funzionalità dell'insulina e specie nell'anziano.

Le Fibre, fermentabili e parzialemte solubili, non sono irritanti per l'instino e attraverso la fermentazione producono sostanze utili per rigenerare la mucosa, quali acidi grassi a catena cortatipo Butirrico e Propionico

I Cereali più utili come fornitori di fibre salutari sono :L' Avena e l' Orzosotto forma di Orzo perlato, Decorticato, oppure come fiocchi di avena ; questi Cereali sono ricchi di emicellulosa e di mucillaggini e tendono quindi a favorire l'idratazione dell'alvo intestinale mantenendo una condizione ottimale per il suo funzionamento.

La combinazione con verdure adatte ne fanno dei piatti molto salutari, come per esempio : Orzo e Zucca, Fiocchi di Avena in passati di verdura oppure in zuppe di Cipolla ; questi Cereali devono essere ben cotti per manifestare la loro azione è infatti la cottura che rende il seme soffice ed idratato.

Le alghe marine Wakame e Iziki, molto utilizzate dai Giapponesi, sono una Fonte di Fibre e Mucillagini molto salutari e possono essere utilizzate in minestre, con i legumi durante la cottura, oppure con il riso ed a differenza di quanto molti possono pensare sono veramente buone !!! Solo dei preconcettipossono impedirne l' uso a molti, che ne ignorano le reali particolarità.

La Pasta Semintegrale di Grano Duro èanch'essa ricca di cellulosa utile e non irritante . Il Pane già predigerito dai lieviti è un cibo molto facilmente assimilabile e con digestione più rapida rispetto al seme ;si consiglia il Semintegrale o l' Integrale :il Semintegrale si riconosce in quanto non contiene frammenti di crusca , si presenta scuro e deve essere biologico per le ragioni già elencate.Il pane di Farro è il più buono, mentre sono anche buoni il Pane con la Farina d' Orzo e la Segale ed il pane di grano duro.

L'uso della fibradeveessere sempre subordinato alle patologie del soggetto ed alle prescrizioni alimentari specifiche per quanto concerne i diabetici eper coloro che soffronodi malattie del colon (per Es. il Colon irritabile ), dell'intestino tenue ( tipo morbo celiaco ) e nei casi di diverticoli, deviazioni o malformazioni.

Prodotti Animali

Carni:Le carni sono un 'ottima fonte di Amminoacidi e sono molto utili per i soggetti in crescita ; Il loro uso deve essere più moderato negli gli adulti e molto limitato negli anziani.

La carne porta molte scorie metaboliche, quali gli acidi urici, favorisce una fermentazione di tipo putrefattivo ed inoltre la proliferazione dei Colibacilli . Pur essendo utile la Fermentazione Putrefattiva per la produzione di ione ammonio e di conseguenza per la sintesi di alcuni amminoacidi quali la glutammina, deve essere contenuta.

Inoltre negli organi animali è presente la Vitamina B 12, difficilmente sintetizzabile dall'oragnismo umano , edè presente la Carnitina ( sostanza che favorisce il tono muscolare e la combustione dei grassi ) ; potremo così trovare mille ragioni per consigliare l'uso della carne nell'alimentazione e specie in quella dei giovani, ma rimane il fatto che il suo uso deve essere moderato e non continuo, non deve essere quindi giornaliero.

Dobbiamo dare la possibilità all'organismo di depurarsi e di rigenerarsi, come già avveniva nelle pratiche del passato, infattidue o trè giornate alla settimana di dieta vegetarianafavoriscono la salute dell'organismo .

In questo ragionamento troviamo ancora una volta l' antica saggezza : Dieta Leggera ed Attività Spirituali di Preghieraconnesse fra loro, così come è sempre è stato nel passato.

NOTA : per il concetto di carni pure ed impure si rimanda alla lettura della Bibbia vedi Levitico capitolo 11

Carni: carni bianche pollame e pesce possono essere utilizzati con moderazione (si intende pollame naturale ) le carni rosse di origine bovina od ovicaprina sono da utilizzare solo da persone in buona salute, in ogni caso non si devono assumere piu' di 2 volte per settimana. Le carni surgelate sono da evitare ed occorre accertarsi della provenienza dell'animale, inoltre anche i surgelati fatti in casa non devono rimanere in freezer per più di 1 mese ; sono da evitare le carni di Maiale, Asino, Cavallo, Coniglio. (vedi Levitico)

Le carni devono riportare sulla confezione la provenienza ed il tipo di alimento utilizzato per Allevarlo, sui pollami specialmente deve essere riportato il termine Biologico oppure allevato solo con mengimi vegetali esenti da OGM

Pesce: rappresenta un alimento utile per tutti, insieme ai legumi ed ai cereali integrali ci fornisce delle proteine prive di colesterolo e molto digeribili, questi alimenti devono rappresentareil principale apporto proteico per bambini, anziani, convalescenti e per chi svolge attivita di tipo intellettuale ; sono utili anche nelle diete dimagranti e per abbassare il livello di Colesterolo.Queste fonti di proteinerappresentanoper tutti una valida alternativa all'uso quotidiano di carne, ma sono comunque da evitare i molluschi e pesci di fondo.

Il Pesce allevato in gabbie è alimentato con mangimi animali e di fatto le proteine in questo caso non sono più di pesce ma di altri animali, si tratta quindi di un prodotto non naturale .

Il Pesce deve riportare la dicitura pescato, fresco e non surgelato, sebbene proprio per questo motivo potrebbe risultare peralcuni questo troppo dispendioso, si consiglia quindi in alternativa il pesce azzurro, noto per la sua qualitàed economicità.

Alcuni soggetti non digeriscono facilmente il pesce azzurro, così in questi casi può; essere cotto anche solo con limone e sale in forno al cartoccio, ed in seguito addizionato con oliodopo la cottura. Le alici possono esere lasciate nel limone ed addizionate di olio successiamente ; proprio perchè questo tipo di pesce cotto nel limone è molto salutare.

Uova: Devono essere Fresche, di provenienza Naturale e non vanno cotte eccessivamente, il bianco deve comunque essere ben rappreso, mentre il rosso e' valido se poco cotto fluido. Non bisogna abusare nella quantita' ed a tal fine sono sufficienti 2, 3 uova la settimana utilizzate con verdure ( sempre come monopiatto ). L'uovo deve essere biologico.

Latticini e Latte:Il latte deve provenire da allevamente biologici, oppure da allevamenti selvatici dove non viene in primo luogo utilizzato nell'alimentazione il mais fermentato, poichè questo alimento per gli animali può; contenenre muffe nocive e che possono portare dei disturbi .

Per coloro che sono intolleranti allatte esistono degli ottimi prodotti sostitutivi a base di Soia : Latte di Soia, Tofu, preparati di Soia già pronti ed anche un latte vaccino privato del Lattosio e Biologico. Coloro che sono invece intolleranti alle proteine del latte bovino e non al Lattosio, possono utilizzare anche dei derivati Ovicaprini Bio .

Sono sconsigliati i Formaggi confezionati, Formaggini, Formaggi molli, Yogurth a lunga conservazione, Latte sterile, Latte completamente scremato ; poichè tutti questi prodotti sono da considerarsi poveri di energia vitale .

Il Parmigano Reggiano, il Pecorino ed i Formaggi magri e stagionati di una certa provenienza possono venireutilizzati in piccole dosi anche dagli anziani, ma in ogni caso comunque il formaggio deve essere considerato un cibo occasionale .

Il Latte : deve essere fresco, intero e proveniente da Allevamenti Biologici ; gli adulti ne possono fare un uso moderatonella Rosa Canina, nella Tisana di Tiglio o nel Caffe' d' Orzo, tale utilizzo saltuario risulta gradito all'organismo, per esempio con fiocchi o musli, con la polenta, o con il riso ecc.

i bambini non devono abusare con il consumo di latte ed in casi di Intolleranza lieve al Latte, iniziare con lo yogurthfrescobianco o con il latte ed i latticini di capra, che in alcuni casi risultano essere più digeribili.

Burro :Il Burro di Buona Qualità deve riportare la data di scadenza limitata ; quello naturale e' ricco di Vitamina D ed A ed e' l'unica fonte naturale riccadi Vit D, a parte l'Olio di Fegato di Merluzzo. Il contenuto di colesterolo ne limita comunque l'uso nel caso di persone anziane, viceversa gli adolescenti possono usarne una quantita' maggiore ottenendone un grande beneficio.Valido nei mesi invernali come energetico ( visto l'alto contenuto di calorie ), inoltre se il Burro è naturale, risulta facilmente digeribile. Nei casi di colesterolo elevato e' piu' consigliabile utilizzare l'olio che non contiene colesterolo , teniamo comunque presente che il colesterolo e' un componente fondamentale delle cellule

Yogurth : Deve essere Fresco ed a Conservazione Limitata. Sono da evitare gli Yogurth a Lunga Conservazionee puo' essere facilmente preparato in casa nel modo seguente : 1 litro di latte fresco viene portato ad ebollizione, bollire a fuoco moderato mescolando e lasciando poi poi raffreddarea37

gradi si aggiungono i fermenti e volendo anche un cucchiaino da caffe di miele d'acacia si tiene poi il tutto al buio; d'estate si puo' preparare a temperatura ambiente mentre d'inverno e' necessaria una yogurtiera .Coloro che non hanno tempo possono acquistare il prodotto biologico compatto anche presso di noi. Lo Yogurth puo' essere utilizzato da tutti 2, 3 volte la settimana ed e' molto gradevole con la frutta o con le verdure per equilibriare la flora intestinale , con un po di marmellata o anche conl'orzo solubile ed il miele .

Puo' sostituire nelle diete l'olio per condire le verdure ed e' sufficente 1 cucchiaio o due sulle carote con un poco di Lievito di Birra o Tamari per dare sapore senza l'aggiunta di grassi, inoltre è molto buono anche con aglio olio sugli spaghetti.

In fine si combina molto bene anche con i cereali integrali (grazie alla fermentazione lattica ).Vedi alla voce fibre .

Dolcificanti

Il Miele contiene Enzimi, Vitamine ed Oligoelementi edeve essere Puro e Naturale ; e' da evitare quello industriale, infatti quello naturale contiene enzimi vitamine oligoelementi , in quanto sostanza molto attiva il miele deve essere dosato, 1 cucchiaino al giorno e' piu che sufficiente, dosi elevate di miele possono portare danni all'organismo , il miele non va portato a temperature elevate, nella preparazione dei dolci o bevande bollenti e' piu'adatto lo zucchero di canna .

Il Succo D'Agave è ricco di : Futtosio, sali minerali, Magnesio, Potassio, Oligoelementi ; è un Fruttosio concentrato già presente in natura senza operazioni industriali.

Il Succo d 'Acero : preparato attraverso la concentrazione della linfa d'Acero canadese, conteine tutti i minerali utili ed una buona componente zuccherina (era il sostentamento degli indiani d'America durante i lunghi inverni ), nel mondo moderno viene usato come dolcificante e come integrativo nelle diete ipocaloriche

Zucchero di canna integrale : come per l' Agave ed il Succo d'Acero lo Zucchero Integrale rappresenta un alimento naturale con tutti i minerali della linfa, di fatto lo Zucchero di Canna si prepara semplicemente evaporando la linfa della Canna da Zucchero

Lo Zucchero di Canna inoltre vista la ricchezza di sali minerali unisce al classico sapore dolce anche un senso di salato che con l'abitudine ci dona un sapore nuovo .

L'uso moderato dei dolcificanti naturali non è da demonizzare ma l'eccesso di zuccheri raffinati privi di sali minerali è senz'altro da sconsigliare, si riproducono infatti dei fenomeni ormai ben compresi : in questo modo le famose merendine dei bambini zuccherate, finiscono per creare quel senso di stanchezza e di iperattività tipiche dei bambini moderni e l' eccesso di zuccheri a pronta assimilazione crea un picco di glucidi per1 o 2 ore nei quali il bambino sarà iperattivo e nervoso, in seguito ci sarà un deficit di attenzione per calo glicemico, in cui si presentano molto spesso anchemal di testa ; a questo punto è l'ora della merenda di nuovo e si presenta il solito copione, quando il bimbo giungerà a casa sarà stanco e non avrà appetito, così sarà pronto per essere viziato con cibi molto saporiti e sofisticati . Molti si lamentano poi degli scarsi risultati scolastici a volte senza saper rimuovere le cause più semplici .

Gli zuccheri raffinati tendono inoltre ad alterare l'equilibrio minerale e ad acidificare l'organismo, l”uso di pane integrale con burro, miele, marmellata o con zucchero di canna ( ricco di minerali ), fornirà inizialmente un' energia immediata ed inoltre attraverso il cereale a lunga digestione terrà il bambino ben alimentato sino a mezzogiorno, in seguito a merenda un bel frutto, ed eviteremo cosìil calo di attenzione, il mal di testa e l'irritabilità dovuta all'eccesso di zuccheri raffinati .

Sale Marino Integrale: il Sale comune, puro cloruro di sodio, deve essere sostituito con il Sale Marino Integrale, che risulta ricco di Magnesio ed Oligoelementi e si distingue inquanto trattiene l'acqua e si bagna quando cambia il tempo ; il Magnesio e' importante in tutte le reazioni organiche e la sua carenza nei cibi e' fonte di innumerevoli disfunzioni .

Il Sale Paludier è veniente dalle coste dell' Atlantico, una zona dove' l'acqua salata forma immensi laghi, i quali formano delle saline naturali ; oltre al sale si formano particolari Alghe che lo rendono molto piu' saporito e con una resa superiore a circa 2 volte il sale comune .

Salare poco ed avere ugualmente molto sapore ci da' la possibilita' di unire la salute ai piaceri della tavola

Coloro che non possono utilizzare il sale troveranno grande piacere nell'usare il sesamo che con piccole quantita' di sale insaporisce moltissimo (vedi Gomasio) oppure la nostra miscela di aromi o il dado senza sale . La dieta a basso contenuto di sale (Sodio) favorisce la depurazione dell'organismo

Olio:l'Olio deve portare la dicitura ricavato a pressione oppure spremuto a freddo, mentre in tutti gli altri casi si tratta di oli ottenuti tramite solventi ed idrogenati ad alta temperatura e si tratta di prodotti non vitali anche se grazie all'alto rendimento di questi processi di estrazione si riescono ad applicare dei prezzi bassi ( anche la margarina rientra in questo contesto essendo un surrogato del burro ).

Gli Oli naturali si distinguono inquanto mantengono il loro caratteristico sapore e colore e forniscono all'organismo vitamine essenziali oltre a sostanze complesse che vengono invece distrutte dai processi industriali ; il prezzo piu' elevato e' dovuto alla resa inferiore del proces-so naturale. Gli oli polinsaturi ottenuti con la pressione a freddodei semi , mantengono nella norma i livelli di colesterolo e trigliceridi, prevengono l'arteriosclerosi, mantengonol'elasticita' dei tessuti anche in eta' avanzata e sono di facile digestione.Gli Oli di : Vinacciolo, Girasole, Germidi Mais , Sesamo, Lino, sono ricchi di acidi grassi polinsatur, mentre l' olio di Oliva contiene delle sostanze antiossidanti uniche ed eccellenti per la salute dell'organismo.E' consigliato l' Olio d' Oliva per la presenza di squalene vegetale, steroli formati, sostanze insaponificabili ed antiossidanti che ne fanno un alimento principe.

L'olio di vinacciolo di mais e quello di girasole spremuti a freddo per la presenza di Omega 6 ( oli ad azione di regolazione del sistema immunitarioin quanto precursori delle prostaglandine PGE 1), regolano le reazioni dell'organismo.

L'olio di linocosi come l' Olio di Vinacciolo ed il Pesce crudo sono ricchi di oli Omega 3 precursori delle prostaglandine PGE 3ed inoltre precursori dei LeucotrieniLTB5).

Gli Oli Polinsaturi regolano le funzioni delle membrane cellulari ed indirettamente quelle del colesterolo, molto utili per tutti e specie per gli anziani, i bambini, gli sportivi e le donne nel periodo della menopausa.

Questi Oli sono i " fratelli minori "dell' Olio di Pesce (per i contenuti di Omega 3) e sono molto più costosi. Lorganismo sano può; autoprodurre questi Oli più complessi a partire dagli Oli suddetti.Gli oli di semisono inoltre anche ottimi e saporiti condimenti per il cibo , utilizzati a freddo in cucina sono un toccasana.

Bevande

Sono da consumarsi abitualmente : il Decotto di Rosa Canina (1 cucchiaio raso per tazza d'acqua bollire 3 minuti), il Caffèdi Cereali, la Tisana di Tiglio, di Menta, di Melissa ecc ecc

Rosa canina, Tiglio, Caffe d'Orzo possono essere corretti con il lattespecie per i bambini, mentre il Tiglio e' gradevole con il latte ed ilmiele, ma e' calmante quindi in alcuni casi e' consigliabile solo la sera.

Le bevande comuni quali il Caffe', il The', la Cioccolatacontenenti xantine ovvero caffeina, Teina e Teobromina rispettivamente sono da sconsigliare ai bambini ed ai convalescenti, mentre le persone in buona salute ne possono fare un uso occasionale .

Le bevande xantiniche se utilizzate con moderazione, possono essere utili per favorire il tono muscolare, la concentrazione ed alleviare il senso di fatica, in particolare per le persone anziane, inoltre favoriscono il catabolismo dei grassi, presentando pero' anche degli effetti negativi in caso di abuso.

Il Caffe' : Deve riportare la dicitura esente da "paraffina” coltivazione biologica. Tostato con residui di Paraffina puo' danneggiare l'organismo, infatti la Paraffina viene utilizzata per isolare il caffe' verde dall'aria edimpedire un eventuale deterioramento, mentre i pesticidi ed i diserbanti vengono utilizzati per aumentare la produzione.Una parte di queste sostanze modificate dalla tostatura rimangono nel caffe' ed arrivano nella tazzina .Il caffe' puo' essere preparato misto ovvero miscelato con l'orzo tostato e riducendo in questo modo l'apporto di caffeina.

Il The' migliore da utilizzare e' il the' Cinese fermentato , il The' Bancha, o il the' verde. Il the' e' ricco di sostanze benefiche come i Polifenoli ad azione anti radicali, ma contiene anche teina e sostanze astringenti ; nel The' Verde i Tannini sono in quantità ridotta ma tuttavia notevole . Il Thè quindi non e' indicato a chi soffre di stitichezza e disturbi nervosi e se bevuto con frequenzapuo aumentare il senso di disagio.

In India luogo di origine del the' viene utilizzata la seguente preparazione: 1\4 di latte mezzo cucchiaino di the'a freddo , far bollire per 2, 3 minuti a fuoco basso sotto agitazione , a parte far bollire 1 tazza d'acqua con2, 3 cucchiani di zucchero di canna Dulcita. A preparazione ultimata dolcificare il The' ed ilLatte filtrato e servirebollente.In questo modo vengono solubilizzate delle sostanze liposolubili benefiche presenti nel the' , che non sciogliendosi nell'acquavengono normalmente perse e viceversa i tannini astrigenti sono meno solubli nel latte.

Yerba mate : Delle Bevande Xantiniche e' la piu' povera di sostanze eccitanti e presenta però; tutti i vantaggi del the' senza averne gli inconvenineti ; è molto usata in Sud America e puo' essere usata come dissetante salutare, sebbene non sia adatto alla colazione.

Cioccolato : per i Maya rappresentava il cibo degli dei , e' un cibo gratificante, piacevole e er alcuni rappresenta un valido tonificante per il buon umore ;tutto cio' e' vero, ma non e' tutto oro quello che luccica e da recenti studi sembra che il cioccolato possieda un' attivita' stupefacente.

Imaginiamoci cosa possa significare per un bambino l'utilizzo quotidiano del cioccolato e la sua azione sul sistema nervoso : per alcuni puo' diventare un vizio come il fumo o altri. Non e' comunque la sostanza da incriminare ma il suo uso errato. Per un adulto l'uso moderato può; essere corroborante e rinvigorende per l'umore, ma sul bambino (di età inferiore a ¾ anni) potrebbe dare degli stimoli eccessivi data la presenza in esso di sostanze Psicotope.

La Frutta

La frutta contiene sali minerali quali potassio magnesio , le vitamine A.C E ed i preziosi coloranti dei frutti ad ad azione antiossidante, inoltre è depurativa e mantiene l'equilibrio idro-salino del corpo. L' azione idratante è essenziale per tutti e sostiene gli Anziani che tendono ad avere maggior problemi in questo senso, mentre i succhi di frutta fatti in casa con una centrifuga adatta e bevuti subito sono altamente salutari.

Anche come Inizio pasto, il cosiddetto Aperitivo può; essere a base di succo di carota o carota e mela, infatti i succhi difrutta e verdura apportano potassio, un elemento fondamentale per la depurazione e la salute e sono particolarmente indicati ai convalescenti e debilitati, che eviteranno in alcuni casila fatica della masticazione.

La Masticazione comunque è Importantissima per favorire la Digestione ed una buona mela sgranocchiata dopo il pasto semplice può; esseredi efficacia ancora maggiore.

La Frutta: la frutta di stagione

Ci armonizza con la natura nutre e disseta nei mesi estivi , fornisce energia durante i mesi freddi (vedi frutta secca), inoltre grazie ai suoi coloranti : i sali minerali le vitamine, gli oli polinsaturi dei semi oleosi, agisce daintegratore naturale indispensabile.

La Frutta, di carattere dolce o agrodolceè Consigliata la Mattina come spuntino o colazione nei mesi caldi e da Evitare invece lontano daipasti e la sera (frutti quali Pesche, Albicocche, Pere, Mirtilli, More, Lamponi, Nespole, Uva, Fragola, Lamponi, Fichi, Prugne, Mandarini, Arance, Pompelmo, Melone, Anguria, Ananas, Kiwi). La Frutta si abbina molto bene con lo Yogurth, ma e' importante utilizzare un solo tipo di frutta, poichè le associazioni a volte risultano essere indigeste, inoltre l' azione curativa della frutta si esprime al meglio se si utilizza lontano dai pasti .

La Mela e' da considerarsi il frutto principe, puo' essere utilizzata infatti anche con le verdure e puo' essere mangiata a fine pasto, insomma puo' essere usata a piacere;curiosa è a riguardo la ricetta dell' insalata di mela: Carote grattuggiate, mele grattuggiate, lattuga, yogurth, noci, aceto di mele , olio e sale provare per credere!!!

Frutta secca oleosa:

Noci, Nocciole, Mandorle, sono una fonte ricchissima di Oli Polinsaturi (vedi Oli), rappresentano un validissimo aiuto durante i mesi freddi, sono utili anche per completare un pasto con o senza pane e possono essere utilizzate sotto forma di burro (realizzato macinando la frutta secca), spalmato sul pane con miele o marmellata, fornendo così una colazione appetitosa e molto gradita anche dai bambini (es. Burro di Nocciole, Mandorle , con Malto di cereali o miele , molto appetitoso .

Sesamo (Gomasio ) e Burro di Sesamo ( Tahin) sono indicati con i cibi salati, occorre comunque accertarsi della provenienza dei frutti ed e' essenziale che siano d' annata e che non siano trattati con sbiancanti (vedi noci). E' senzaltro nocivo utilizzare frutta secca avariata oppure sbiancata per motivi puramente estetici o di comodo ; la frutta secca naturale con polpa bianca contiene oli polinsaturi salutari proteinee sali minerali, che si utilizzano anche per prevenire l'arteriosclerosi, e nei casi di disfunzioni del colesterolo ( vedi acidi grassi polinsaturi) .

La marmellata e' utile nei mesi freddi ma deve essere di frutta ovvero una marmellata che si rispetti deve contenere almeno 80%di frutta e deve essere confezionata con zucchero di canna ed infine deve provenire da alberi non trattati con anticrittogamici ecc , queste marmellate sono reperibili in negozi specializzati oppure confezionate in casa.Preparare una marmellata è molto semplice, procedere come segue: lavare bene la frutta, cuocere a bagno maria per 2, 3 ore (il tempo necessario per eliminare l'acqua contenuta nei frutti), quando si raggiunge una buona consistenza passare se necessario la frutta in un setaccio per eliminare i noccioli, pesare la polpa concentrata ed aggiungere per la meta' del suo peso zucchero di canna, riscaldare a bagno maria rimestando quindi invasettare con vasi ermetici e bollire per 30 40 minuti in una pentola piena d'acqua ;ricordatevi per finire di non buttare la buccia delle mele, la polpa bianca del limone e degli aranci ed i semi, vi privereste di un contenuto fondamentale .

ESEMPI DI DIETA :

La dieta deve essere il più possibile bilanciata in base alla stagione, all'età ed all' attività fisica del soggetto;il soggetto in crescita infatti, avrà bisogno di molte più proteine rispetto all'adulto ed all'anziano.

Occorre bilanciare quindi le quantità di vegetali cotti e crudi, per evitare un rallentamento della digestioneverificabile per esempio in seguito ad un assimilazione eccessiva di cibi crudi ; la semplicità delle associazioniè fondamentale , cibi salutari mangiati in un solo piatto possono affaticare la digestionee vanno quindi assunti separatamente in pasti diversi , risultando cosi maggiormente assimilabili.Non associare verdure crude e cereali cotti nello stesso piatto.

Colazione, Alternare Colazione Dolce e Colazione Salata. Bevande consigliate : Decotto di Rosa Canina, Caffe'd'Orzo, Ttisana di Tiglio, con Latte, Miele, Zucchero di Canna a piacere

Colazione Dolce: Pane Integrale o Bianco Tostato, Fette Biscottate IntegraliBiscotti o Dolci Fatti in Casa o comunque di tipo Integrale Biologico, Fiocchi di Cereali, Muesli, Marmellate, Frutta Fresca es Mela Grattuggiata, Frutta con Yogurth e Miele. Il Muesli puo' essere utilizzato sia con il Caffe' d'Orzo macchiato sia con la Mela Grattuggiata e il Miele, e' ovvio che le colazioni calde sono preferite nei mesi freddi e viceversa .i Burri Vegetali es Crema di Nocciole e Noci sono da alternare al Burro sia cotto che naturale(vedi voci relative).N.B. Il Burro in ogni caso e' Sconsigliato durante la Stagione Estiva .

Colazione Salata:Es. (1) Pane Integrale o Pane Comune tostato con Limone, Sale, Olio di Oliva di frantoio , Tisana di Rosa Canina (oppure succo o centrifugato di Carota)(2)uova al tegame o alla coque 1, 2 con caffe d'orzo e pane tostato

(3)Zuppa di verdure con pane integrale oppure con i fiocchi, olio parmigiano grattuggiato(4)pane burro e acciugheecc .La colazione deve essere scelta in relazione all'eta' del soggetto alla stagione ed ai gusti personali.Farinate es crema di riso di frumento di avena sono molto indicate ma richiedono 30 45 minuti di cottura ottime comunque con l'aggiunta di latte (poco) .

N.B. La Colazione va intesa come Pasto Importante e non come Spuntino a base di Caffe'o The' , queste Abitudini Malsane ci portano Disturbi di ogni genere ; dobbiamo abituarci ad una Cena Leggera per attuare poi una Colazione Sostenuta .Ai Soggetti che svolgono una Intensa Attivita' Mentale e' Consigliata una Colazione Salata.

PRANZO Esempi di Dieta Monopiatto, Alternare o un primo piatto oppure un secondo con verdure a piacere , le verdure sono piu'utili all'inizio del pasto inquanto fungono da aperitivo dissetante.

Settimana tipo:1)pasta integrale con olio, verdure cotte o crude, frutta secca e pane. 2) Pollame a piacere insalata mista vino 1 bicchiere pane bianco mela , 3) riso semintegrale con legumi (es ceci), fagioli, lenti / 1 solo tipo, verdure cotte a piacere, niente alcolici, pane bianco o integrale, 4) uova 2, 3 cucinate a piacere (vedi voce verdure) pane bianco e mela a fine pasto. 5) pesce a piacere con verdure, ( ?)mela e vino bianco, 6) orzo o miglio con verdure a piacere , verdure, frutta secca con pane integrale. 7) carne bovina, verdure crude o cotte, pane bianco, vino 1 bicchiere ed una mela.

CENA: La Sera e' Consigliabile un Pasto a Base di Verdure e Cereali in Brodo, quindi Minestre, oppure Verdure Cotte, utilizzando poi il brodo di cottura per la preparazione di pastina, oppure riso in brodo, pane nero, parmigiano grattugiato sulla minestra, piccole quantita' di formaggio (utilizzate saltuarimente specie nella stagione fredda) e completare infine il pasto confrutta secca o Mela al forno o cotta.

Gli sportivi e gli adolescenti possono cibarsi con un primo piatto asciutto oppure con uova o pesce la Sera , sempre rispettando il Monopiatto ed Evitando le Carni Rosse e gli Affettati

In linea di principio occorre cenare entro le ore 21 solari per evitare dei problemi digestivi

durante la notte, infatti l'insonnia colpisce principalmente coloro che cenano tardi e con un pasto abbondante .

 

Cibi da evitare : Carni di Maiale, salumiprosciutti, carne cruda, surgelati precotti, scatolame, cibipronti, dadi di carne e con glutammato, oli industriali raffinati edidrogenati, Alcolici superalcolici, marmellate industriali, zucchero raffinato, dolciumi, dolcificanti, bibite gasate, the, caffe', Cioccolato, Cola, funghi, formaggi freschi grassi e confezionati, latte, burro, yogurth a lunga conservazione.

Note generali :

Occorre comunque mantenere un Giusto Equilibripo tra i Componenti Base della Alimentazione

Non devono pertanto mancare : Gli Amminoacidi essenziali, i carboidrati, gli acidi grassi essenziali, i sali minerali e le Vitamine .

Si Consiglia quindi di utilizzare un Manualetto con i Dati Utili, che permette, se seguito correttamente, di mantenere i giusti rapporti di nutrienti, essenziali per la salute .

Prodotti utili per arricchire di sapore i cibi

LievitoLevure: Viene preparato tramite la Fermentazione del Saccaromices Cervisiae su di un terreno nutritivo a base di barbabietola da zucchero, dalla quale si ottiene un Lievito molto gradevole del tutto diverso dal lievito di birra chee' amaro.Il lievito si differenzia in : (1)Lievito ad Alta Attivita' che viene impiegato per far lievitare il pane, non adattoall'uso di condimento (2) Lievito a Bassa Attivita', che viene essiccato a temperatura moderata, tale da non alterare le vitamine e che si presenta in forma di scaglie o di polvere ed e' un condimento eccellente, da evitare pero' con i piatti molto caldi ed in brodo . Utilizzare con moderazione

GERMI di GRANO :si tratta della parte del chicco dalla quale nasce la nuova pianticella, ricco di vitamina E Aleurone, Octanosolo, vitamina B1, B2, PP, Oligoelementi;rappresenta

un tonico eccellente che combinato al lievito di birra ci fornisce buona parte delle vitamine utili, si puo'utiliuzzare sulcibo verdure, frutta cotta, Muesli, si ottiene in tal modo un incremento di sapore , dose consigliata 1 cucchiaio al giorno.

DERIVATI DELLA SOIA: si tratta di fagioli di soia fermentati sotto sale per mezzo di speciali microrganismi, si ottengono in tal modo dopo 2, 3 anni di maturazione due tipi di preparati ll Miso sotto forma solida , Tamari e Soyu sotto forma liquida ambedue rappresentano un condimento molto saporito da utilizzare a piacere su ogni tipo di cibo salato

tenendo conto che essendo salati necessitano di un cibo tendenzialmente insipido , non vannoutilizzati in dosi massicce 1 cucchianinoal giorno 2, 3 volte la settimana , contengono fermenti ed enzimi particolari che favoriscono il processo digestivo , diffidate comunque delle imitazioni tipo salsa di soia dolcificata ecc, occorre che tali composti dichiarino sull'etichetta preparato tramite fermentazione e stagionatura di 2, 3 anni , il Miso puo' essere anche spalmato sul pane insieme al Tahin o burro di sesamo fornendo in tal modo un panino molto gustoso, il tamari puo' essere aggiunto nel pinzimonio invece del sale, un mondo nuovo tutto da scoprire, questi prodotti sono originari della Cina e del Giappone ma si integrano benissimo con la nostra cucina senza passareintegralmente ad una cucina Giapponese per capirci. La soia contiene i famosi Isoflavoni molto utili ed indispensabili per le donne in menopausa L'uso della soia sotto forma di Latte , Tofu, Azuki, apporta un quantitativo di isoflavoni che Nel caso di uso frequente può; sostituire gli integratori a base di isoflavoni con un notevole risparmio

Gomasio: a base di semi di sesamo da sapore anche se contiene solo piccole quantità di sale , utilizzare a crudo sopra il cibo

Aceto di Mele: si ottiene tramite la fermentazione acetica delle mele rappresenta un toccasana per tutto l'organismo inquanto i preziosi oligoelementi della mela sono resi piu' assimilabili dal processo di fermentazione , a parte questa funzione salutare l'agro di mele e' un condimento eccellente molto piu' delicato del classico aceto di vino,

Alcuni utilizzano tale aceto come dimagrante occorre ricordare che non bisogna mai abusare, a tal fin puo' bastare un cucchiaino la mattina in poca acqua, non e' il caso comunque di relegare un alimento cosi' gustoso all'uso come dimagrante .

Alghe di Mare ed alghe d'acqua dolce: le alghe sono degli alimenti eccezionali contengono sali minerali, proteine, vitamine, le Alghe di mare utilizzate nell'alimentazione soprincipalmente le Wakame vedi voce Miglio e Legumi, sono ottime anche le alghe Iziki specie con il risose si supera il primo impatto si scoprira'che rendono molti piatti piu' appetitosi e completi mi riferisco ai piatti a base di ceci, fagioli, riso; i legumi acquistano un sapore piu' appetitoso .

utilizzare sono anche le Alghe di Bretagna e l'Alga Kelp principalmente sotto forma di Compresse contengono Iodio e quindi stimolano l'attivita' della Tiroide favorendo il metabolismo , sono da utilizzare con moderazione dagli ipertesi inquanto rniscono molta energia.

Alga Chlorella e Spirulina : sono Alghe tropicali di acqua dolce forniscono Vitamine, Proteine, Minerali, Acidi Nucleici;sono da utilizzare in piccole dosi, rappresentano un energetico eccellente ed in questo senso sostituiscono egregiamente il caffe' il the' il cioccolato che ci forniscono energie di tipo tossico, possono essere utilizzate da tutti, utili anche nelle diete inquanto antifame .

Siti internet da visitare per approfondimento Ciccare i seguenti nominativi

Luciano Pecchiai Eubiotica

Franco Berrini

Dieta mediterranea

Cibo e salute

Medicina tradizionale cinese

Macrobiotica

Piramide Alimentare

Alimentazione Ayurvedica

Kousmine

Terapia Nacci

Gerson

Hulda Clarck

erboristeria

prodotti